• slide01
  • slide02
  • slide03

INTOLLERANZE ALIMENTARI

Che cos’è il Bio Trico Test?

E’ un esame per l’analisi delle intolleranze alimentari da pochi anni presente in alcune farmacie.
Si richiede solo un campione di pochi capelli che il cliente preleva dietro la nuca e li consegna al farmacista che provvede alla spedizione degli stessi ai laboratori della SITAR.

Il metodo è basato sul principio della biorisonanza. Lo strumento utilizzato effettua una verifica di biorisonanza tra il campione di capelli, che mantiene memoria delle caratteristiche spettrali del cliente, e le fiale test, che contengono l’informazione spettrale di alimenti, minerali e vitamine.

In pratica la misura viene effettuata ponendo contemporaneamente in circuito il campione di capelli, opportunamente trattato, e ciascuna delle fiale test di interesse.

Quando lo strumento fornisce l’indicazione di risonanza, si ricava che vi è relazione tra il cliente e la particolare sostanza inserita in circuito. Ciò consente di ricavare informazioni puntuali sulle sostanze con le quali il paziente è in risonanza, cioè con gli alimenti ai quali è intollerante e con i suoi deficit minerali e vitaminici.

Una volta individuati gli alimenti non tollerati bisogna eliminarli completamente dalla propria dieta per 4/5 mesi .

Bisogna variare al massimo l’alimentazione, gli alimenti permessi viene predisposta una dieta detta a “rotazione” non si deve mangiare lo stesso alimento prima di 4/5 giorni.
Per disintossicare l’organismo oltre la dieta a rotazione si integra una terapia personalizzata decisa dallo specialista che aiuterà ad ottenere ottimi risultati.